News

« Indietro

Tenere la rotta. La cura e la formazione attraverso la tempesta-Covid

È stato pubblicato il nuovo numero di Hospes, il nostro trimestrale.
Abbiamo trattato per la prima volta l'impatto della pandemia da Covid-19 sulle nostre strutture, Hospice e Accademia, e sulle conseguenze nella medicina in generale.
In apertura, un'intervista al Professor Mario Ricca, docente di Diritto Interculturale e di Diritto Ecclesiastico presso l'Università di Parma, sul tema dell'e-health e sugli sviluppi della tecnologia informatica nella pratica sanitaria per una nuova definizione del concetto di "cura".

Segue, nella sezione "Vivere", un approfondimento sulla vita nei nostri Hospice durante la tempesta causata dal Covid-19: attraverso le voci del Direttore Sanitario, del Responsabile del Servizio Psicologico e del Responsabile della Lista d'attesa abbiamo raccontato come i professionisti e gli ospiti delle strutture abbiano affrontato questo momento di incertezza e paura.
Con la pandemia non è mutata solo la vita negli Hospice, anche in ASMEPA è stato necessario adattare la didattica trasferendo le lezioni su una piattaforma digitale: le Coordinatrici didattiche della formazione ci hanno parlato della reazione di studenti e docenti dell'Accademia a questo cambiamento.

Nella sezione "Riflettere" l'intervista a Rabih Chattat, medico e Docente del Dipartimento di Psicologia dell'Università di Bologna, ci aiuta a capire i motivi per cui la vecchiaia sia stata sospinta ai margini della traiettoria di vita e i motivi per cui occorre, con una certa urgenza, ripensare a questa fase della vita, evidenziando il valore umano e sociale che contiene.

Buona lettura!

LEGGI