Incontri, Solidarietà

La Primavera della cultura

 

«Dopo un anno di pandemia e di conversione in digitale di qualsiasi evento, siamo talmente assuefatti allo stare davanti a uno schermo che, per fare la differenza e riuscire a conquistare l’attenzione, bisogna davvero fare qualcosa di straordinario. Questo percorso è stato pensato proprio per rendere speciale la sinestesia che può scattare dall’unione tra una scelta di immagini che vanno oltre l’ordinario, che accendano suggestioni non scontate, e il potere magnetico della parola». Una sfida non facile, e ne è consapevole Anna Ottani Cavina, una delle figure di riferimento della critica d’arte in Italia e nel mondo (docente di Storia dell’arte all’Università di Bologna, visiting professor a Yale, Brown e alla Columbia University), mente e motore di “Incontri di primavera. Sei conversazioni sulle arti”, l’iniziativa promossa dall’Associazione Amici della Fondazione Hospice Seràgnoli che si svolgerà tra aprile e maggio. Un ciclo di incontri in web- streaming che già nella sequenza di temi e sviluppi proposti attira l’attenzione e la curiosità. Scelte raffinate, mai scontate, eppure accessibili a un pubblico vasto, al di fuori delle “solite” nicchie degli addetti ai lavori. «Il desiderio, condiviso con tutte le persone che sono state coinvolte e che guideranno i singoli momenti, è che gli incontri siano immaginati e vissuti come delle conversazioni, non certo come delle “lezioni”», sottolinea la professoressa, curatrice della rassegna, «che passino emozione ed empatia, oltre naturalmente ai contenuti culturali dei quali ciascuno degli argomenti scelti è ricchissimo». Dai grandi maestri della pittura en plein air alle illustrazioni dei libri di favole per bambini, dal concetto di comfort che ha guidato il boom del design italiano a una storia locale – quella della storica sala cinematografica del Modernissimo di Bologna – ma esemplificativa di cosa significhi fare cultura oggi: un approccio ampio e fantasioso che caratterizzerà ciascuno dei sei incontri (della durata prevista di un’ora ciascuno) e che vede il vero valore aggiunto negli studiosi chiamati a guidare la conversazione. «Tutti gli esperti si sono subito messi a disposizione. Nonostante il grande sforzo messo in campo, siamo tutti consapevoli di come questo sia nulla, rispetto a quel che da anni una realtà come la Fondazione Hospice fa per il nostro territorio e le nostre comunità», conclude Cavina.

Leggi altri articoli...

Cura

Una cultura psicologica per i professionisti della cura

Oltre alle attività rivolte ai bisogni dei pazienti e dei loro familiari, le professioniste del Servizio di Psicologia della Fondazione Hospice Seràgnoli svolgono un ruolo fondamentale nella gestione del carico emotivo dei singoli operatori e nel facilitare le dinamiche all’interno dell’équipe multidisciplinare.

Leggi di più
Cura, Diritto e Normativa, Incontri

219: una legge ad personam

A quattro anni dalla sua entrata in vigore, la normativa che introduce le Disposizioni Anticipate di Trattamento e la Pianificazione Anticipata delle Cure si conferma uno strumento che, oltre a rimettere al centro il paziente, sta trasformando la relazione di cura e il ruolo dei professionisti sanitari.

Leggi di più
Cura, Incontri

Una lingua comune per riconnettere i pazienti al mondo

Un viaggio lungo un filo sospeso tra l’idea di guarigione e quella di cura. Con Cosa sognano i pesci rossi Marco Venturino, medico anestesista, si immerge nel tumulto di pensieri, angosce e interrogativi che – nel silenzio – uniscono il destino del malato a quello del curante.

Leggi di più

Resta sempre

aggiornato.

Dichiaro di aver preso visione e compreso il contenuto dell’Informativa Newsletter per il trattamento dei dati personali e acconsento all’iscrizione alla newsletter e al conseguente invio di materiale promozionale sulle attività e iniziative della Fondazione e sull’invio di comunicazioni ulteriori come richieste di donazione, inviti alle iniziative organizzate dalla Fondazione, sondaggi di opinione e promozioni relative alle attività istituzionali.